Furti in abitazione a Lucca: 5 arresti

Eseguite dalla polizia cinque misure di custodia cautelare, quattro in carcere e una ai domiciliari, nell'ambito di indagini relative a furti in abitazione a Lucca tra settembre e dicembre 2017. Tutti gli arrestati risiedevano nel campo nomadi di Maggiano. In carcere sono finiti tre uomini e una donna di origine sinti. Ai domiciliari la compagna di uno degli arrestati. Secondo le indagini, il gruppo sarebbe responsabile di almeno sei furti in abitazione. In uno dei colpi, furono portati via 5 chilogrammi d'oro. In base a quanto ricostruito dalla polizia, le due donne, individuati gli obiettivi da colpire, eseguivano dei veri e propri sopralluoghi negli appartamenti con la scusa di vendere dei fiori ai proprietari. I furti venivano poi messi a segno dai tre complici. Gli investigatori hanno identificato i malviventi dopo essere risaliti a una delle auto usate, intestata a una delle donne e di cui la stessa proprietaria avrebbe poi simulato il furto per depistare le indagini.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelnuovo di Garfagnana

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...